Archivio mensile:agosto 2013

Chi stranu e cumplicatu sentimientu…

marzamemi

Anche se l’astinenza da lavoro è durata poco, e dal tunnel in un certo senso sono già fuori, l’arrivo in Sicilia ha sempre un ché di traumatico e contemporaneamente emozionante per me.

Soprattutto se mi ritrovo a fare da guida turistica a un’americana conosciuta a Firenze. Come spiegarle che quella spazzatura ai lati della strada, corredata di lamiere di amianto, cani randagi e altre brutture, nei brevi tragitti tra i Granelli e Marzamemi e tra Marzamemi e Pachino, non è un puro caso, ma il frutto dell’interazione fra la festività [ieri era ferragosto, come dimenticarlo] e l’ignoranza e la non-curanza della gente del luogo?
Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , ,