Archivio mensile:gennaio 2013

“Sblocchiamoli”: la campagna per la biodiversità e contro i brevetti non si ferma

sblocchiamoli_01

La sacralità dell’albero del Neem in India è dovuta alle sue proprietà: da secoli, infatti, i suoi semi sono impiegati da chiunque nella medicina, nella cosmesi, nell’agricoltura. Negli anni ’90, però, una multinazionale decise di brevettarne il principio attivo, mettendo a rischio la possibilità, da parte della popolazione indiana, di usufruire delle proprietà curative del Neem gratuitamente come in passato. Grazie all’azione di diverse associazioni e parlamentari europei, nel 1995 il brevetto è stato revocato. Ma storie come questa, oggi, sono molto comuni, e non necessariamente si concludono bene.

Da qui è nata nel 2011 la campagna ‘Sblocchiamoli: Cibo, salute e saperi senza brevetti‘ organizzata da una rete di ong, tra cui COSPE, per la sensibilizzazione sui temi della tutela della biodiversità, della sovranità alimentare e della salute. Continua a leggere

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,