Archivio mensile:gennaio 2012

Quando il cambiamento parte dall’alimentazione: i Gas

Image

Non basta criticare il sistema e lamentarsi. Bisogna trovare modelli alternativi, soprattutto quando si parla di mercato alimentare. I Gas, gruppi di acquisto solidale, si basano proprio su questa convinzione. Si tratta di nicchie d’innovazione dove sono in atto processi di apprendimento importanti per latransizione verso un modello sociale ed economico sostenibile per tutti.

Leggi QUI l’articolo intero su Dissonanze

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , ,

Da una finestra sulla tangenziale

Ci sono quartieri che ti restano nel cuore. Perché ci vivi, e li senti un po’ tuoi, anche se sai di non conoscerli abbastanza. Perché ti hanno accolto, presentandosi in tutta la loro complessità e bellezza. Continua a leggere

Contrassegnato da tag , ,

Il killer silenzioso, l’amianto

In Italia la questione amianto non è ancora chiusa. Le persone continuano a morire per l’uso che se n’è fatto in passato, e le sentenze continuano a essere troppo poche mentre troppi sono i responsabili delle morti rimasti impuniti. Secondo i dati del Registro Nazionale Mesoteliomi, istituito dall’Ispesl nel 1993, per censire il tumore dell’apparato respiratorio, causato soprattutto dall’inalazione di fibre di amianto, sono oltre 9000 i casi riscontrati fino al 2004, con una esposizione che circa il 70% delle volte è stata professionale. Nessuna regione è esclusa, ma tra quelle più colpite ci sono il Piemonte (1.963 casi), la Liguria (1.246), la Lombardia (1.025), l’Emilia-Romagna (1.007) e il Veneto (856). Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , ,

La Cina taglia l’intrattenimento televisivo: troppo occidentale


La tv è nata come mezzo di informazione, ma soprattutto di intrattenimento. Quante volte la gente accende lo schermo soltanto per rilassarsi e divertirsi? Per questo i programmi di intrattenimento sono aumentati sempre di più, sono quelli più seguiti, e con la nascita dei talk show anche l’informazione è diventata ‘infotainment‘. In Cina non sarà più così. Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , ,